Seleziona una pagina

Lavoro 2018, quali sono le figure IT più cercate

La digitalizzazione massiccia sta rivoluzionando anche il comparto lavorativo italiano, creando nuovi spazi per professioni innovative nelle aziende e nella pubblica amministrazione. Ma quali sono le figure IT più cercate dalle imprese del nostro Paese? Al di là, infatti, del semplice sviluppo software a Roma e nel resto d’Italia, su cui moltissime imprese si stanno ormai specializzando come Area Software, si profilano all’orizzonte vere e proprie professioni digitali altamente innovative che, soprattutto nei prossimi anni, registreranno una domanda crescente di lavoro con moltissime opportunità in ogni ambito, internazionale, europeo e nazionale. Ma vediamo assieme quali sono questi profili.

Lavoro 2018, 4 profili IT su tutti

Le figure professionali più desiderate sarebbero quattro, lo sviluppatore software, il data scientist, lo sviluppatore di app per il mobile e il tecnico delle telecomunicazioni. Dei profili molto specifici dunque, che vanno ad ampliare ulteriormente l’orizzonte digitale attuale. Il data scientist analizza e aggrega i cosiddetti Big Data che provengono dai canali più diversi, così da creare dei modelli economici innovativi e stimolare così il mercato di riferimento. Da un punto di vista prettamente tecnico il data scientist deve possedere delle competenze nel campo dell’ingegneria informatica, dei linguaggi di programmazione anche statistica e ovviamente anche di database. Il Data Scientist è un profilo versatile e trasversale, che spazia dalla matematica all’ingegneria fino alla statistica a seconda della specializzazione e del tipo di azienda. Chi invece si occupa di sviluppo di app per i dispositivi mobili, deve avere competenze tecniche in questo settore, sia a livello Android che Ios. Anche in questo caso si tratta di un lavoro versatile e nuovo e chi è competente in materia deve essere capaci di usare molte tecnologie differenti e i relativi strumenti. in questo campo sono molto ricercati sia i professionisti junior, ovvero alle prime armi, sia i senior, cioè quelli con un’esperienza già consolidata. La figura del tecnico esperto di telecomunicazioni è meno innovativa delle altre due forse, ma altrettanto desiderata dalle aziende italiane e non. Vista la sempre crescente richiesta e necessità di connessione mobile, anche gli esperti delle diverse tecnologie sono molto richiesti. Questo profilo si occupa della vera e propria realizzazione degli impianti in Fibra Ottica, ma anche dell’assistenza tecnica in caso di necessità. Anche in questo caso le aziende vogliono anche i profili cosiddetti junior, purché si abbia un minimo di esperienza già maturata nel settore.

Lo sviluppo software evergreen del settore IT

Il quarto profilo, quello dello sviluppatore software è davvero un evergreen del settore IT. Una figura professionale da tempo presente nel comparto informatico e sempre più richiesto nelle sue diverse declinazioni. Chi si occupa, quindi, di sviluppo di software e di sicurezza informatica può letteralmente dormire sonni tranquilli dal punto di vista occupazione e aziendale.