Seleziona una pagina

Chi è l’attore Giancarlo Esposito in Breaking Bad

La serie TV Breaking Bad (clicca qui per saperne di più) contempla tra i suoi attori l’interprete del personaggio negativo, Gustavo “Gus” Fring, il narcotrafficante messicano. Il suo nome è Giancarlo Giuseppe Alessandro Esposito o semplicemente Giancarlo Esposito e contempla origini napoletane, sebbene sia nato a Copenaghen il 26 aprile 1958.

Biografia di Giancarlo Esposito

Il padre si chiama Giovanni Esposito ed era un carpentiere napoletano trasferitosi in Danimarca e che sposa la cantante afro-americana Elizabeth Foster. Giancarlo Esposito nasce a Copenaghen, ma all’età di sei anni, la famiglia si trasferisce a Elmsford, una cittadina a nord di New York. Giovanissimo e promettente talent, a 8 anni esordisce a Broadway e vi interpreta numerosi spettacoli teatrali fino ad essere notato da Hollywood e nel 1979 ottiene il suo primo ruolo nel cinema nel film “Running – Il vincitore”. Il regista Francis Ford Coppola lo arruola nel 1984 ne film The Cotton Club e nel 1988 lavora per la prima volta con Spike Lee nel film Aule Turbolente (lavorerà con Lee in altri tre film). Nel 1989, ottiene un ruolo nel film di Abel Ferrara, King of New York.

Nell’ambito delle serie TV, Esposito prende parte a ben oltre cento produzioni; la fama arriva con Spike Lee, ma il grande pubblico lo conosce per il boss del narcotraffico Gus Fring nella pluripremiata serie Breaking Bad, di cui ha girato anche il prequel.

Nel 1995 sposa Joy McManigal con la quale ha 4 figlie: Kate Lyn, Shaine Lyra, Sylucia, Ruby, ma dalla quale ha anche divorziato.

La carriera di Giancarlo Esposito

Oltre ad aver interpretato la nota serie “Breaking Bad” – che gli è valsa la nomination ai premi Emmy – Esposito è stato diretto per quattro volte dal regista Spike Lee nei film:

  • Aule Turbolente;

  • Fa’ la cosa giusta (che gli porta la fama);

  • Mo’ Better Blues;

  • Malcom X.

Tra i suoi personaggi più importanti, si ricorda “Jorge” nel film Maze Runner – La Fuga e il dentista nella web-serie dedicata al videogioco PayDay2 e numerose partecipazioni alla serie Miami Vice.

Nel 2016 ha prestato la voce al personaggio Disney di Akela nel rifacimento del film di animazione “Il libro delle giungla”. Akela è il lupo che alleva il cucciolo d’uomo Mowgli.

Nel 2017 è tornato a interpretare il personaggio di Gus Fring di Breaking bad – dopo essere apparso nella seconda e quarta serie – in Better Call Saul che è lo spin-off prequel di Breaking bad.